Fooderio

‘PIADINA ROMAGNOLA IGP’ SUPERA LE 20MILA TONNELLATE

La Piadina romagnola certificata Igp (Indicazione geografica protetta) piace sempre di più e tocca il suo massimo storico superando le 20mila tonnellate – come stimato dai numeri del Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina romagnola relativi al 2020, da sempre in prima linea nella valorizzazione e nella tutela contro i numerosi tentativi di contraffazione in giro per il mondo.

Lo scorso anno la Piadina Romagnola Igp ha registrato 22.030 tonnellate di produzione, evidenziando un +23,3% rispetto all’anno precedente (17.860 tonnellate). La certificazione si è affermata come valore aggiunto del prodotto tanto che l’87% della produzione generale di piadina avviene sotto i parametri dell’Igp. In sostanza sulle 25.276 tonnellate di piadina prodotta complessivi, oltre 22mila sono certificati.

In sei anni la piadina romagnola Igp è cresciuta in maniera esponenziale registrando un +225%, ovvero dall’entrata in vigore della certificazione nel 2014.

Foto in evidenza e interne da Facebbok @piadina.romagnola



You don't have permission to register