4 OTTOBRE È ‘TACO DAY’

La cucina messicana, già patrimonio dell’Unesco dal 2010, continua a riscuotere grande successo a livello internazionale. E’ una delle più ricche del mondo in termini di nutrienti apportati, seconda forse soltanto alla cucina italiana, motivo per cui viene sempre più amata da chi è alla ricerca di piatti completi, ma anche gustosi. Un grande exploit confermato anche dai dati dell’Osservatorio nazionale sul food delivery, che vede quest’anno la cucina messicana all’ottavo posto in classifica tra le più in crescita, ma anche da nuove aperture di locali e ristoranti dedicati a due tra i piatti più famosi. A guidare la tendenza sono principalmente i tacos, gustose tortillas piegate su loro stesse, realizzate con farina di mais o di frumento e condimenti di vari tipi, che hanno registrato un incremento di richieste a domicilio, anno su anno, del +40%, con circa 8.000 kg ordinati, e i burritos, tortillas di farina di grano riempite con carne di bovino, pollo o maiale, che evidenziano invece una crescita del +20%, con 16.000 kg ordinati. Nella giornata del 4 ottobre, in cui si celebra il ‘Taco Day’, Just Eat lancia l’App ‘Tacos y Burritos. Secondo l’azienda leader nel settore delle ordinazioni online di cibo a domicilio in tutta Italia e nel mondo la cucina messicana sia cresciuta in termini di ordini del +20% anno su anno. Di pari passo con la domanda, è cresciuta poi anche l’offerta, tanto che i ristoranti messicani su Just Eat sono aumentati nell’ultimo anno del +42%. Interessanti anche i trend emergenti: i tacos di pollo (+300%), i tacos di carne con guacamole (+116%), i tacos di pollo con bacon (+100%), i tacos di manzo (+63%) e i tacos pico de gallo di vitello (+35%).