PERONI SPILLERÀ A ROMA BIRRA GIAPPONESE ‘ASAHI’

Birra Peroni converte e amplia lo stabilimento romano e avvia anche nella Capitale la produzione della ‘Asahi Super Dry’, la gettonatissima birra del Sol Levante con un impianto a due linee che potrà sfornare 50mila e 67mila lattine l’ora e che servirà il mercato italiano ed estero. Per il potenziamento l’azienda, controllata dal gruppo giapponese Asahi da ormai 4 anni, ha investito 8 milioni di euro e l’avvio della produzione a Roma segue quella nello stabilimento di Padova, partita nel 2018 per rifornire il mercato Italiano ed europeo. A Bari invece nel 2019 l’azienda ha ampliato la linea di imbottigliamento con un investimento da 12 milioni puntando sul vuoto a rendere, mentre altri 13 saranno investiti in ricerca in 3 anni. L’impianto romano è uno degli asset più importanti del gruppo in Italia ed occupa una superficie di oltre 200.000 mq contribuendo a circa il 40% del valore economico diretto e indiretto generato dall’azienda in Italia. Nelle quattro linee del sito romano vengono prodotte, oltre ad Asahi Super Dry, dieci altri brand, tra cui Peroni, Nastro Azzurro e Wuhrer. In Italia la produzione annua di Birra Peroni tra Roma, Bari e Padova ammonta a oltre 6 mln di ettolitri.

Foto in evidenza da Facebook @AsahiSuperDryITA