IL MIGLIOR ‘HOME RESTAURANT’ DI ROMA? SCOPRILO STASERA CON BORGHESE

Questa sera su Sky il grande ritorno di Alessandro Borghese con ‘4 Ristoranti’, alla ricerca del miglior ‘home restaurant’ di Roma una tendenza che si è diffusa negli ultimi anni soprattutto nelle grandi metropoli come un nuovo modo di intendere e fare ristorazione. Si tratta di persone appassionate di cucina che aprono le porte di casa per trasformarla in un piccolo ristorante, dove si possono degustare i migliori piatti della cucina tradizionale, cene esotiche ed etniche. I 4 ristoratori che si sfideranno a colpi di pranzi e cene per aggiudicarsi il titolo di miglior ‘home restaurant’ della Capitale saranno: ‘A CASA DI FULVIA’, nella zona di Talenti a Roma Nord, di Tiziana detta ‘Fulvia’, 57 anni, cuoca e sommelier diplomata Fis. Ha dato vita alla sua attività quattro anni fa dopo aver perso il padre Fulvio, anche lui grande appassionato di vini. Tiziana considera il padre ‘l’antesignano del social eating’ perché era solito invitare sconosciuti a casa e condividere con loro un’esperienza culinaria. Le cene hanno una location diversa a seconda della stagione: d’inverno all’interno, d’estate in giardino sotto un gazebo. ‘MICHELA & PAOLO’, a Trastevere all’interno di un palazzo storico, di Michela, 44 anni, la regina dei dettagli – ama curare nel dettaglio la mise en place con candele e fiori freschi – accoglie gli ospiti e si occupa dei dolci del suo home restaurant. Paolo è uno chef di professione e aiuta in questa avventura Michela, collaboratrice di una floral design. Michela è napoletana e da ventidue anni è fissa a Roma, Paolo, invece, è romano doc. SANDRA COOKING CLASS, nella zona Re di Roma, di Sandra, 48 anni cuoca naif che organizza anche le lezioni di cucina e insegna agli stranieri che vanno a trovarla a fare la pasta, specialmente i ravioli. Nella vita come lavoro principale fa la costumista nel cinema, grazie a questo ha girato moltissimo l’Italia. Nella sua cucina ci sono influenze toscane, romane, milanesi e anche pugliesi. La location è di proprietà di una sua amica, un bell’appartamento con un’ampia sala luminosa e un grande balcone. Ci sono piante, quadri alle pareti e dettagli dell’arredo che rendono l’ambiente caldo e artistico. BAN-SUE, in zona San Pietro, di Valentina, 45 anni, la snob, che gestisce l’accoglienza nel suo home restaurant. Lavora in un ristorante romano come organizzatrice di eventi e, assieme alla mamma Gabriella ha deciso di mettersi in gioco con queste esperienze di home restaurant. Valentina è convinta che con le sue esperienze legate alla Thailandia possa portare la fantasia delle persone lontano dal caos romano.