‘LAVORATTI 1938’, FABBRICA CIOCCOLATO RILEVATA DA FABIO FAZIO DEBUTTA A MILANO

Lavoratti 1938’, la fabbrica di cioccolato ligure rilevata da Fabio Fazio, debutta nel mondo della moda in 10 Corso Como a Milano. Nata nel 1938, la Lavoratti di Varazze è un’azienda creata da Aliberto Lavoratti, discendente di una famiglia di giostrai che cominciò a produrre cioccolato in una piccola bottega nel centro del borgo ligure. Ha portato avanti una tradizione di famiglia, specializzata anche in uova di Pasqua di qualità, ma il Covid ha minacciato la piccola azienda e nel 2020 oltre 300 mila euro di merce sono rimaste in magazzino a prendere polvere, mettendo in crisi la Lavoratti in modo insostenibile. È stato nel 2020, che Fabio Fazio rileva ‘Lavoratti’ insieme a Davide Petrini e Corrado Assenza, grande pasticcere di Noto, con l’intento di recuperare una ‘dolce’ memoria e proiettare nel futuro un antico sapere.

E proprio Fabio Fazio spiega su Instagram: “A Varazze abitavano i miei nonni. Sono nato e vissuto a meno di dieci chilometri da lì, a Savona, e a ogni Pasqua arrivava puntuale l’uovo Lavoratti che in paese era il marchio di casa. I nonni lo regalavano a me e a mio fratello. Lo stesso hanno poi fatto i miei genitori con i miei figli. Una consuetudine domestica densa di memoria e di ricordi, di profumi e di attese. Una storia lunga più di ottant’anni si interrompe improvvisamente. È il 2020 quando vengo a sapere da un mio amico, Davide Petrini, ristoratore, brillante imprenditore ma soprattutto pescatore come ama definirsi, che la Lavoratti chiude in seguito alla pandemia. Mi ha preso un vero e proprio sconforto e mi sono detto che bisognava provarci, che non potevamo perdere un pezzo così importante della piccola storia delle nostre vite e del nostro territorio. Di impulso e inconsapevoli di quel che avrebbe significato, con Davide abbiamo rilevato marchio e azienda”.

Credits: @lavoratti1938

Post a Comment

You don't have permission to register