‘DALLA RUSSIA CON…SAPORE’, LA CUCINA SOVIETICA DI NEKORKINA

Giulia Nekorkina – moscovita di nascita e romana di adozione – foodblogger, personal chef e autrice di libri di cucina non ha dimenticato le sue origini. Al contrario si dedica alla promozione della cucina russa al pubblico italiano. Un contributo interessante che si è tradotto nella pubblicazione di ‘Dalla Russia con…Sapore’, disponibile su Amazon, sia in versione eBook che cartacea. Un viaggio per i mercati e i negozi, fiabe e leggende, nelle cucine delle case per carpire i segreti delle nonne, ma soprattutto di mettersi ai fornelli e preparare un vero pranzo tradizionale russo. Del resto, tutti conoscono l’insalata russa, la borsch, i bliny e il manzo alla Stroganov, ma pochi conoscono l’aringa in pelliccia o la cotoletta di pollo alla Kiev. Giulia, la ‘Rossa’ per gli amici da cui è nato il nome del suo blog ‘Rossa di sera’, nel nuovo libro snocciola anche la storia gastronomica del paese, a partire dalla sua nascita, passando per i prodotti tradizionali e le scoperte casuali, i modesti pasti dei contadini e le lussuose tavolate degli zar, i piatti casalinghi della cucina sovietica e l’esuberante arte gastronomica contemporanea. Ben 128 piatti, da quelli più semplici a quelli più elaborati. ‘Dalla Russia con…Sapore’ – che segue già altre pubblicazioni di Giulia Nekorkina, nel 2007 ha debuttato con ‘Italia Golosa’, dedicato alla cucina italiana regionale e pubblicato in Russia, cui seguono ‘Fourchette à la Russe’ – sarà presentato giovedì 8 ottobre a Roma presso il ristorante ‘Fil’ dello chef Filippo Paoloni.