A VIA DUE PONTI ‘POLPO E NEGRONI’

Nel cuore di Roma Nord, distante dalla movida di Ponte Milvio, tra il verde incontaminato dell’Inviolatella e il fosso della Crescenza c’è un ristoro di gusto e piccole ricercatezze che non t’aspetti.

E’ il ‘Bar Due Ponti’, nell’omonima via che taglia via Cassia e via Flaminia, da anni punto di riferimento per i residenti e da tempo anche conosciuto per i pranzi fugaci, e per i suoi aperitivi con ‘stuzzicheria’ da far invidia alle location più roboanti. Bruschettine con prosciutto crudo di Bassiano e fichi di stagione, crostini con salmone e stracchino.

Sopra le righe l’insalata di polpo con patate della giovane chef Nadia – con pesce fresco rigorosamente della pescheria ‘Gambero Allegro’ in via del Sesto Miglio – da accompagnare con cocktail colorati o con due leggende come il secolare Negroni o l’esotico Mojito. E per chi vuole restare green e vegan, ci sono le centrifughe. La tropicale con ananas mela menta e zenzero, la drenante con sedano finocchio limone e mela, la speziata con arancia mela pera e cannella e la dissetante con pompelmo rosa, mela e zenzero. ‘Bar Due Ponti’, una proposta semplice che strizza l’occhio alla ricercatezza dove il piatto gourmet è una chicchetta da entrée e non un punto d’arrivo.