CINA BOICOTTA VINO AUSTRALIA PER INDAGINE SU PANDEMIA

L’Australia si era unita agli Stati Uniti nel chiedere un’indagine su come la malattia di Covid-19, che ha avuto origine nella Cina centrale, si sia poi diffusa attraverso il pianeta. La Cina viene accusata in particolare di non aver reagito efficacemente nelle prime settimane dell’epidemia e di aver minimizzato le conseguenze sul suo territorio. Ora, la Cina minaccerebbe l’Australia di boicottaggio dei suoi prodotti, tra cui il vino, da parte dei consumatori cinesi per via dell’indagine sulla pandemia.

Foto in evidenza da Facebook @TyrrellsWnes