Fooderio

‘REGÀ’ RIPARTE CON LINGUINE GAMBERO ROSSO E AGLIO NERO, I LIEVITI DI MAURIZI E BACCALÀ ‘GODUS MORHUA’

Primo giugno: finalmente si riparte. Tutto aperto, pranzo e cena, dentro e fuori. E ‘ReGà’ – inaugurato a novembre scorso – torna in pista con una veste nuova. Pedana da brivido per l’esterno e menù con proposte di livello, fresche ed estive. Renato Caruzzi e Gaetano De Carli hanno tenuto la barra dritta nei mesi di lockdown e adesso sono pronti a riaccendere i fuochi in via Luca della Robbia a Testaccio. Ai fornelli sempre lo chef Davide Belardinelli, che alla carta ha dato un’impronta ancor più originale ma sempre nel solco dell’utilizzo di materie prime, stagionali e a Km0.

START DA URLO CON ‘MASTERTUNA’

Le novità già a partire dagli antipasti, dove svetta il ‘MasterTuna’ ventresca di tonno con arancia e campari. Un omaggio a un classico senza tempo, il bitter che rappresenta una delle eccellenze italiane nel mondo. Altro punto forte è il fiore di zucca in tempura con baccalà mantecato e peperoni. E ancora battuta di manzo con melanzane e ricotta salata.

PRIMI PIATTI SONO OUTSIDER

I primi sono da fuori serie, ‘Fooderio’ li ha assaggiati per voi. Indimenticabili lo spaghettone con burro di Normandia e alici del Cantabrico; o le linguine con gambero rosso e aglio nero fermentato. Pasta rigorosamente ‘Mancini’.

I LIEVITI DEL ‘FORNO MAURIZI’

Altra chicca, ‘ReGà’ ha puntato anche sui lieviti avviando una collaborazione con il maestro che nel segmento dolciario e della panificazione sta scalando le classifiche. E’ Mario Maurizi, il suo forno a Monteverde in via Ronzoni è una fucina del gusto, da anni fa ricerca e sperimenta con successo nuove farine e impasti.

SECONDI SUPERLATIVI

Sui secondi rimanete seduti perché c’è tanto da vedere e ancor di più da degustare. Cuore di baccalà ‘godus morhua’ – conosciuto come il maiale del mare e dalle guance pregiatissime – con barbabietola e scarola; cuberoll di manzo; pescato del giorno con asparagi e mandorle. Si prosegue con un classico rivisitato: saltimbocca ‘Rega’ fatto con magatello di vitello e marinato ventiquattr’ore. 

PROSSIMAMENTE APERITIVI E CORNER AFTER DINNER

La stagione è aperta e ‘Regà’ promette che ci saranno grandi novità anche sugli apertivi, e per quando sarà terminato il coprifuoco già si pensa a un corner dedicato all’after dinner con una selezionatissima carta per i drink che comprende spiriti, cocktail e digestivi. Punto fermo l’Amaro Formidabile di Armando Bomba, liquore naturale elaborato artigianalmente, prodotto a Roma e medaglia d’oro all’International Spirits Challenge 2019. 

You don't have permission to register