Fooderio

NIKO ROMITO RIAPRE ‘REALE’ E ABBASSA I PREZZI. MENU DI 15 PORTATE A 150 EURO

Dopo il fermo da pandemia, il 10 giugno riapre ‘Reale’, il ristorante dello chef tristellato Niko Romito a Castel di Sangro. Una riapertura all’insegna dell’evoluzione della cucina, sulla centralità del cibo e dell’alimentazione nella collettività e sul significato del ruolo sociale e antropologico dell’alta ristorazione.

Altra novità: vengono abbassati i prezzi, proponendo un menu di 15 portate, di cui 10 inedite, a 150 euro. Una ‘scelta inclusiva’ quella del ristorante gestito da Romito e dalla sorella Cristiana, basata sulla consapevolezza che il cibo deve prima di tutto educare, deve diventare ambasciatore di un cambiamento culturale che promuove conoscenza e consapevolezza in un pubblico quanto più ampio possibile.

Quanto al menu e ai piatti, Romito prosegue nel suo percorso alla ricerca dell’essenza, della pulizia estrema in tutti i nuovi piatti, attraverso un processo decisamente creativo.

Foto in evidenza ed interne da Facebook @RistoranteReale

You don't have permission to register