NASCE CONSORZIO TUTELA LAMBRUSCO

Prima tappa lungo il percorso che porterà alla nascita di un unico grande Consorzio, tra Modena e Reggio Emilia, in grado di rappresentare e valorizzare le tante denominazioni di origine del lambrusco. I Cda del ‘Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena’, del ‘Consorzio per la Tutela e la Promozione dei Vini Dop Reggiano’ e ‘Colli di Scandiano e Canossa’ e del ‘Consorzio di Tutela Vini del Reno Doc’, hanno espresso all’unanimità parere favorevole alla fusione per incorporazione, a partire dal prossimo anno, per far sì che nasca un unico grande soggetto consortile: il Consorzio Tutela Lambrusco. Il futuro nuovo ‘Consorzio Tutela Lambrusco’ rappresenterà circa 1,3 milioni di quintali d’uva, per la stragrande maggioranza di Lambrusco, anche se includerà altri vitigni.