ALLARME TOSCANA: 40% AZIENDE VINO CHIANTI RISCHIANO CHIUSURA

Se continuerà a mancare il sostegno da parte del governo – spiega il ‘Consorzio vino Chianti’ – nei prossimi mesi il 40% della Toscana sarà in vendita. Le aziende chiuderanno e diventerà il più grande boomerang mai visto prima dal punto di vista patrimoniale. E questo coinvolgerà tutti. Chiuderanno aziende grandi e piccole, blasonate o meno. Ci rimetterà tutta la regione senza alcuna possibilità di tornare indietro. Una situazione di grande incertezza su cui pesa anche la mancata attività promozionale e nessuna data per la ripresa delle fiere. Un quadro che penalizza anche l’export, che rappresentava il 70% del mercato.

Foto in evidenza da Facebook @consorziovinochianti