PIZZA DELIVERY, ‘LE IENE’: “MANGIATEVELA IN SANTA PACE”

”Fooderio segnala il servizio de ‘Le Iene’ andato in onda il 5 maggio scorso. L’inviato Giulio Golia intervista Franco Faella infettivologo e primario emerito dell’ospedale Cotugno di Napoli, e Fabrizio Pregliasco virologo dell’Università di Milano direttore sanitario dell’Irccs, facendo così chiarezza sulla possibilità di mangiare in totale sicurezza sanitaria il cibo a domicilio. Il servizio spiega bene cosa accade nel caso si consumi una pizza attraverso l’utilizzo del delivery, ma è evidente che lo stesso discorso vale anche per altri alimenti dalla carne al pesce. Spiega Franco Faella: uno che compra una bella pizza da asporto, toglie la pizza dal cartone, il cartone lo butta, si va a lavare le mani (con il sapone) e si mangia una pizza in santa pace. Aggiunge Fabrizio Pregliasco: È vero, chi ce l’ha portato ce lo porta così direttamente, ma l’importante è dire che il contagio maggiore c’è con contatto e con l’emanazione di goccioline di un soggetto sintomatico. Gli asintomatici abbiamo scoperto che sono anch’essi contagiosi ma con un’efficacia assolutamente inferiore.Con le dovute accortezze, come dice il servizio de ‘Le Iene’…”mangiatevi una pizza in santa pace”.