PIADINA ROMAGNOLA IGP RADDOPPIA PRODUZIONE

Il Rapporto 2019 Ismea-Qualivita sulle produzioni Dop e Igp segnala che la Piadina Romagnola nel corso di un solo anno (2017-2018) è cresciuta in doppia cifra sia in quantità che in valore. Un risultato che pone il ‘pane’ della Romagna al primo posto per peso economico tra i prodotti certificati d’Italia nella categoria ‘Panetteria e pasticceria’. Più nel dettaglio la produzione Igp in Romagna ha registrato un +24,5% in quantità, passando dalle 13.856 tonnellate alle 17.245 tonnellate del 2018. La Piadina prodotta Igp era 6.768 tonnellate, salita nel 2016 a 12.100 tonnellate. Ciò ha comportato anche un incremento in valore, negli ultimi due anni cresciuto del +24,5%, arrivando a 39,2 milioni di euro contro i 31,5 milioni.

Foto in evidenza e interne da Facebook @PiadinaRomagnolaIGP