CAMPANIA PRIMA NELLA ‘MAPPA FAME’ TRACCIATA DA COLDIRETTI

La Coldiretti traccia la ‘mappa della fame’ in seguito all’emergenza coronavirus. Le maggiori difficoltà alimentari si registrano nel Mezzogiorno. La regione maggiormente in difficoltà è la Campania con oltre 530mila persone che hanno bisogno di aiuto per mangiare, seguita dalla Sicilia con 364mila e dalla Calabria con 283mila. Le difficoltà però sono sparse su tutto il territorio nazionale con situazioni diffuse di bisogno che si rilevano pure nel Lazio con oltre 263mila persone e in Lombardia, la regione più devastata dal virus, con 235mila. Sono quasi 2,7 milioni le persone che in Italia sono costrette a chiedere aiuto per il cibo con la distribuzione di pacchi alimentari o nelle mense. A essere in difficoltà sono tra le categorie più deboli quasi 113mila senza fissa dimora, oltre 225mila anziani sopra i 65 anni, e 455mila bambini di età inferiore ai 15 anni che ricevono aiuti alimentari distribuiti con i fondi Fead attraverso dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea).

Foto in evidenza da Facebook @santegidio.org